Tu sei qui

Rifiuti: Carabinieri del NOE di Ancona fermano traffico internazionale di rifiuti diretti in Africa

Roma, 10 giugno 2019 – I Carabinieri del NOE di Ancona con il supporto della Compagnia di Fermo e del 13° Nucleo Elicotteri di Forli’ hanno effettuato un deferimento in stato di libertà di 2 cittadini ghanesi ritenuti responsabili a vario titolo della gestione non autorizzata di rifiuti speciali pericolosi e non e del tentativo di spedizione transfrontaliera di rifiuti e del getto pericoloso di cose.
L’attivita’ investigativa è stata effettuata in un’area aziendale del comune di Montegranaro in provincia di Fermo, a seguito delle segnalazioni dei cittadini in merito allle attività di gestione abusiva di diverse tipologie di rifiuti anche pericolosi. I due indagati erano in procinto di organizzare abusivamente la spedizione di pneumatici e di rifiuti e apparecchiature elettroniche ed elettriche verso paesi del NORD Africa.
Inoltre nel corso dell’attività i Carabinieri hanno sottoposto a sequestro penale anche un immobile e le relative pertinenze per un’estensione complessiva di 2.000 metri quadri, circa 6.500 pneumatici fuori uso e numerosi Raee. I due erano in procinto di stivare i rifiuti all’interno di un container che sarebbe a breve dovuto partire alla volta del porto di Genova per poi essere avviato con spedizione transfrontaliera verso il Ghana.

 

 

 

Aree 
Territorio
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per i rifiuti e l'inquinamento (RIN)
Argomenti 
Rifiuti