Tu sei qui

Rifiuti: Carabinieri del NOE di Sassari sequestrano discarica abusiva di 30.000 mq, un denunciato

Sassari, 4 dicembre 2020 – Una nuova discarica abusiva individuata dai Carabinieri del NOE di Sassari, nella periferia di Sassari, in un sito di proprietà di un’azienda operante nel settore del commercio e della realizzazione di manufatti in cemento. L’area veniva utilizzata come discarica non autorizzata per rifiuti speciali non pericolosi generati durante il ciclo produttivo. Si tratta di una superficie di circa 30.000 metri quadrati, risultata notevolmente alterata da più accumuli realizzati con la compattazione di rifiuti inerti provenienti dal processo di produzione del cemento.

Nella circostanza i Carabinieri hanno denunciato alla locale Procura della Repubblica l’amministratore della ditta proprietaria del fondo.

Con questa salgono a 7 le discariche abusive sequestrate nell’ambito di una serie di controlli effettuati in maniera sistematica negli ultimi 3 mesi dai Carabinieri del N.O.E. di Sassari nell’area Nord della regione.   

 

 

 

Aree 
Territorio
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per l’economia circolare (ECi)
Argomenti 
Rifiuti