Tu sei qui

Rifiuti: Carabinieri del NOE di Torino sequestrano 4 capannoni e 6.500 tonnellate di plastica in discarica abusiva

Roma, 20 giugno 2019 – I Carabinieri del NOE di TORINO, su segnalazione della Polizia Locale di Cumiana,  hanno individuato, non lontano dal centro abitato, un’ampia area industriale in cui erano presenti diversi capannoni in stato di abbandono. 

Tramite i controlli effettuati anche con l’ausilio di un drone si è riscontrata la presenza anomala di numerosi autotreni che operavano nella zona dove, almeno sulla carta,  doveva esserci la presenza di  una sola ditta autorizzata recentemente al trattamento dei rifiuti. Invece l’attività riscontrata dagli uomini del NOE non era assolutamente commisurata alle ridotte dimensioni dell’azienda, oltre al fatto che il traffico dei mezzi comportava solo l’ingresso di rifiuti e nessuna uscita. 

Da un controllo dei capannoni è infatti emersa la presenza di circa 6.500 tonnelate di eco balle di rifiuti speciali plastici disposte in pile ben ordinate per più di metà della superficie coperta allo scopo di riempire tutto lo spazio disponibile. All’interno della ditta autorizzata sono state trovate altre altre tonnellate di rifiuti plastici, mentre non vi era alcuna traccia di macchinari per il trattamento meccanico degli stessi.

Prer questi motivi, ravvisando tutte le caratteristiche di una discarica abusiva i Carabinieri hanno proceduto al sequestro dei rifiuti e di tutti i capannoni , per una superficie coperta complessiva di circa 3.500 metri quadri e dell’area retrostante agli stessi pari a circa 10.000 metri quadri. 

Al momento sono in corso ulteriori accertamenti per individuare i responsabili delle discariche abusive e per stabilire la provenienza dei rifiuti.

 

Guarda il video: 

https://www.facebook.com/ministeroambiente/videos/1165800546877538/

Aree 
Territorio
Natura