Tu sei qui

Rifiuti: Carabinieri del NOE di Treviso scoprono sito dedicato allo stoccaggio abusivo di scarti tessili nel Veronese

Roma, 7 giugno 2019 - I Carabinieri del NOE di Treviso nel corso delle operazioni previste dal piano di prevenzione e contrasto dello stoccaggio abusivo di rifiuti in aree e siti dismessi, hanno scoperto un capannone con oltre 300 tonnellate di rifiuti speciali a a Cologna Veneta, in provincia di Verona.
Il controllo del sito, era scattato a seguito della segnalazione di alcuni cittadini, ed ha portato al ritrovamento di scarti di lavorazione tessile, del valore complessivo di circa 80 mila euro.
L’immobile è risultato essere, nel passato, sede di una ditta fallita, ma attualmente di proprietà di un’impresa risultata invece del tutto estranea all’attività delittuosa.
La Procura della Repubblica, che ha coordinato l’azione dei Carabinieri del NOE, ha emesso un decreto di sequestro del capannone, mentre proseguono le indagini per individuare i responsabili dello smaltimento e la provenienza dei rifiuti.

 

 

 

 

 

 

Aree 
Territorio
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per i rifiuti e l'inquinamento (RIN)
Argomenti 
Rifiuti