Tu sei qui

Rifiuti: Carabinieri del NOE sequestrano un centro autodemolizioni e una discarica abusiva a Campobasso. 3 persone denunciate

Roma, 22 maggio 2019 - I Carabinieri del NOE di Campobasso coadiuvati dagli uomini della stazione di Montecilfone, nell’ambito delle verifiche e dei controlli ambientali sul ciclo dei rifiuti e nell’attività di prevenzione legata fenomeno dei roghi negli impianti di trattamento dei rifiuti, hanno sequestrato un’area di 2.000 metri quadri su cui era stato realizzato abusivamente un impianto di autodemolizione.

L’attività veniva svolta in assenza di autorizzazioni ambientali. Inoltre sul sul terreno veniva di fatto gestita una discarica abusiva, per circa 1.000 metri cubi di rifiuti speciali costituiti da veicoli fuori uso non bonificati, parti meccaniche, pneumatici fuori uso, serbatoi e motori per autotrazione, batterie al piombo esauste, filtri e olio motore esausto nonché rifiuti da demolizioni.

Per questi motivi i tre gestori dell’impianto sono stati denunciati alla competente Autorità Giudiziaria per i reati di gestione illecita di rifiuti pericolosi e non pericolosi, per la realizzazione di una discarica abusiva e la costruzione di tre manufatti in assenza di autorizzazione urbanistica. 

 

 

 

Aree 
Territorio
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per i rifiuti e l'inquinamento (RIN)
Argomenti 
Rifiuti