Tu sei qui

Rifiuti: NOE di Napoli sequestrano un autodemolitore abusivo, denunciato il responsabile

Roma, 21 novembre 2019 - I Carabinieri del NOE di Napoli hanno effettuato il sequestro di una attività di autodemolizione abusiva nel Comune di Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli. Durante il controllo gli uomini del NOE hanno accertato che in un piazzale erano in corso le operazioni di smontaggio di 3 autovetture, i cui componenti venivano ammassati all’interno di un capannone adiacente, per la successiva rivendita. L’impianto è poi risultato privo dell’autorizzazione prevista dal Testo Unico Ambientale per il recupero dei rifiuti provenienti dalla demolizione dei veicoli fuori uso.
Al termine degli accertamenti sono stati sottoposti a sequestro un capannone 400 metri quadri, con all’interno un ingente quantitativo di pezzi di autovetture, un piazzale esterno di circa 300 metri quadri e 3 veicoli fuori uso.
Il responsabile dell’attività illecita è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Torre Annunziata per “gestione illecita di rifiuti”.
Il valore complessivo del sequestro ammonta a circa 300.000 Euro.

 

 

Aree 
Territorio
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per i rifiuti e l'inquinamento (RIN)
Argomenti 
Rifiuti