Tu sei qui

Smart grid, approvati progetti nel Sud Italia per un valore di 207 milioni

Definita la graduatoria per il finanziamento di interventi in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Obiettivo: rafforzare le infrastrutture e incrementare il fabbisogno coperto da rinnovabili

Roma, 12 aprile 2021 - Il Ministero della transizione ecologica, con decreto dirigenziale del 31 marzo 2021 ha approvato la graduatoria dei progetti ammessi a finanziamento ai sensi dell’Avviso pubblico “Reti intelligenti” del 20 dicembre 2019 per la “smartizzazione” della rete elettrica di distribuzione dell’energia. L’Avviso, giunto alla seconda edizione, mira a rafforzare le infrastrutture per la distribuzione di energia elettrica, aiutando ad incrementare la quota di fabbisogno energetico coperto da fonti rinnovabili.

Il Ministero ha ricevuto 35 progetti per un valore di oltre 220 milioni di euro Di questi sono stati valutati ammissibili al finanziamento 32 progetti per un valore di circa 207 milioni di euro.

Le risorse inizialmente messe a disposizione dal Programma comunitario imprese e competitività -PON_IC 2014-2020 ammontavano a circa 23 milioni di euro. Tali risorse sono state incrementate con i fondi del Programma Operativo Complementare Energia e Sviluppo dei territori, per un importo complessivo di 123 milioni di euro. Grazie a questo intervento è stato possibile finanziare 19 progetti per un valore di circa 120 milioni di euro.

Il Mite si è già attivato per rendere disponibili ulteriori risorse al fine di poter scorrere la graduatoria e soddisfare le richieste ritenute ammissibili.

Allegati: Decreto 31 marzo 2021 – Graduatoria Avviso pubblico 20.12.2019 - PON Imprese e Competitività

 

 

 

 

Aree 
Energia
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per l'approvvigionamento, l'efficienza e la competitività energetica (AECE)