Tu sei qui

Youth4ClimateLiveSeries – Innovazione, impresa e cambiamenti climatici

Appuntamento (online) venerdì 11 dicembre 2020 alle ore 16.00

A causa dei cambiamenti climatici, il settore privato sta affrontando alcuni problemi inediti: l'aumento dei costi, la riduzione del valore degli asset e la riduzione della domanda. Il mondo degli affari percepisce il cambiamento climatico come una minaccia da affrontare immediatamente ma, nello stesso tempo, come una opportunità per uno sviluppo a basse emissioni di carbonio.

È questo il tema al centro del prossimo incontro (virtuale) della serie interattiva Youth4ClimateLiveSeries promossa dal Ministero dell’Ambiente, per offrire l’opportunità di una preparazione ampia e partecipata all’incontro preparatorio della PreCop 26 e all’evento giovani Youth4Climate: Driving Ambition, che si terranno a Milano nel 2021.

Le imprese più lungimiranti stanno puntando sull'azione per il clima come motore di innovazione, competitività, gestione del rischio e crescita, contribuendo nello stesso tempo alla riduzione delle emissioni.

La Commissione globale per l'economia e il clima, una iniziativa internazionale promossa da ex capi di stato e ministri dell’economia, ha svolto alcune ricerche sugli investimenti a basse emissioni di carbonio e sostenibili, facendo luce sui molteplici vantaggi economici a cui porterebbero, tra cui crescita, occupazione e resilienza a lungo termine. Già oggi, infatti, sempre più spesso alcuni leader del settore privato in tutto il mondo stanno prendendo decisioni coraggiose per combattere il cambiamento climatico, allontanandosi dai modelli business-as-usual, mentre mobilitano risorse e condivisione delle conoscenze per progettare innovazione e soluzioni trasformative.

Durante l’incontro dell’11 dicembre tre giovani leader di varie parti del mondo potranno confrontarsi su quali forme l’innovazione può assumere per contrastare al meglio gli effetti dei cambiamenti climatici. Tra queste, si segnalano:

- creazione di nuovi prodotti per i consumatori che generano meno emissioni quando utilizzati (maggiore efficienza di carbonio);

- utilizzo di materie prime prodotte con minore intensità di emissioni;

- riduzione dell'intensità delle emissioni dei processi industriali per unità di materiale in ingresso;

- riduzione netta dell'utilizzo di materie prime per unità di prodotto.

Con l'attuale transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio, le aziende che stanno allineando le loro strategie a questo cambiamento radicale si possono aprire a molte opportunità. I benefici a lungo termine e i ritorni sugli investimenti saranno di gran lunga superiori ai costi e avranno effetti positivi di ampia portata, come dimostrato da quelle aziende che hanno adottato obiettivi basati sui risultati della ricerca scientifica.

In questo scenario, l'imprenditorialità giovanile è fondamentale per attuare le necessarie strategie economiche e ambientali volte a mitigare l'impatto dei cambiamenti climatici del nostro globo. Guidando iniziative dall'agricoltura urbana innovativa al ripristino delle barriere coralline degradate e minacciate del mondo, gli imprenditori millenials stanno sviluppando soluzioni stimolanti per sfidare i problemi di sostenibilità globale.

Proprio i giovani imprenditori stanno dimostrando la capacità di mitigare gli impatti dei cambiamenti climatici utilizzando l'innovazione come strumento per ridurre, riciclare e riutilizzare in modo efficiente. 

Partecipanti
John Frank, vicepresidente, UN Affairs, Microsoft;
Gonzalo Muñoz, Champion per l’Iniziativa Climate Action, per la Presidenza COP25 del Cile.

Giovani speaker:

Andrea Beye, Project Coordination team at H2020 project REFLOW, Danimarca.
Bethelhem Dejene Abebe, Founder & CEO, Zafree Papers, Etiopia.
Arthur Kay, Founder & CEO, Skyroom, Regno Unito.

Moderatori:

A moderare saranno di nuovo Salina Abraham, presidente uscente dell’International Forestry Students' Association, e Ahmed Badr, scrittore, artista multimediale, imprenditore sociale, Fondatore di Narratio ed ex rifugiato iracheno.

Youth4ClimateLiveSeries

L’appuntamento fa parte della Youth4ClimateLiveSeries, un programma di webinar dinamici e stimolanti dedicati ai giovani, ideato dal Ministero dell'Ambiente, della Terra e del Mare in collaborazione con Connect4Climate - World Bank Group e l'Ufficio dell'Inviato del Segretario Generale per i Giovani. L’obiettivo è portare proposte concrete ai negoziati sul clima dell'UNFCCC (la prossima conferenza delle parti si terrà a novembre 2021 a Glasgow).

Per chi ha tra i 15 e i 29 anni è possibile partecipare al concorso “Disegna il clima” presentando la propria sintesi dei messaggi principali di uno degli episodi. Tutte le informazioni sono disponibili qui: https://www.reachnotpreach.com/sumitup e qui: https://www.minambiente.it/notizie/disegna-il-clima-con-la-tua-creativita-partecipi-all-incontro-mondiale-dei-giovani-milano

L’incontro si svolge in inglese con traduzione simultanea in italiano. La partecipazione è aperta a tutti ma è necessario registrarsi.

Per registrarsi 
https://youth4climate.live/register

Per rivedere gli incontri precedenti 
https://www.youtube.com/playlist?list=PL9R0MYGYsvktTHzxKY9KjGcKLIsqyjwyz

Per approfondire - Milano 2021
https://www.minambiente.it/pagina/verso-la-cop26-conferenza-preparatoria-ed-evento-giovani-youth4climate-driving-ambition

 

 

Aree 
Territorio
Natura