Tu sei qui

Accordi di collaborazione bilaterale – aree geografiche

La Divisione cooperazione ambientale internazionale della Direzione generale per la crescita sostenibile e la qualità dello sviluppo del Ministero della Transizione Ecologica svolge attività di cooperazione in materia ambientale seguendo gli impegni dettati dai principali accordi che si sono succeduti in questi ultimi anni  [continua].
 

            

  

 
                Paesi in cui siamo presenti  
Africa: BotswanaEgitto, Eswatini (Swaziland), EtiopiaGibuti, Kenya, Lesotho, MaliMarocco, Repubblica Democratica del Congo, RuandaSudafrica, Sudan, Tunisia, Zambia  
Asia/Medio Oriente: CinaEmirati ArabiFederazione Russa, Giordania, IndiaIranKazakistan, Kurdistan (Iraq)LibanoPalestina, QatarUzbekistan, TurkmenistanVietnam  
Europa: AlbaniaGeorgiaMontenegro,Serbia  
America: Argentina, Costa Rica, CubaMessico, Nevada, ParaguayPerù, Repubblica Dominicana  
Piccole Isole: Piccoli Stati Insulari in via di Sviluppo del Pacifico (14 Paesi: Cook Islands, Fiji, Kiribati, Micronesia, Marshall Islands, Nauru, Niue, Palau, Papua New Guinea, Samoa, Solomon Islands, Tonga, Tuvalu e Vanuatu); Caricom (11 Paesi: Antigua e Barbuda, Bahamas, Belize, Dominica, Grenada, Guyana, Haiti, St. Kitts e Nevis, St. Vincent e Grenadines, St. Lucia, Suriname); Maldive, Mauritius, São Tomé e Príncipe, SeychellesUnione delle Comore  
Partnership: Lake Chad Basin Commission (Niger, Nigeria, Camerun, Ciad); Redd+ (Repubblica Dominicana, Ghana, Panama, Papua Nuova Guinea)
 
 
Accordi in via di negoziazione  
Africa: Burkina Faso, Ciad, Costa D’Avorio, Gabon, Gambia, Ghana, Liberia, Mauritania, Mozambico, Niger, Senegal, Sierra LeoneTanzania  
Asia/Medio Oriente: ArmeniaAzerbaijan, Myanmar (ex Birmania), Filippine, Indonesia, Kosovo, India, Iraq, Malesia, Mongolia, Thailandia
Europa: Bielorussia, Bosnia Erzegovina, Croazia, Kosovo, Macedonia, Serbia  
America: Brasile, Cile