Tu sei qui

Consultazione on line sulle proposte normative per la rimodulazione dei Sussidi Ambientali Dannosi (SAD)

CONSULTAZIONE ON LINE SULLE PROPOSTE NORMATIVE PER LA
RIMODULAZIONE DEI SUSSIDI AMBIENTALI DANNOSI (SAD)

 

Ai sensi dell’articolo 1, comma 99 della legge 27 dicembre 2019, n. 160 “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022” che ha attribuito al Ministero dell'ambiente il compito di studiare proposte per la programmazione della riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi, la Commissione interministeriale a tal fine istituita (con Decreto del Ministero dell’Ambiente n. 29 del 5 febbraio) è tenuta a sviluppare “un ampio percorso di partecipazione democratica con il pieno coinvolgimento delle parti sociali, degli enti locali, delle comunità coinvolte, delle associazioni e dei movimenti impegnati nell’azione per il clima, delle università e dei ricercatori”.

Su queste basi, la Commissione ha avviato un primo ciclo di consultazioni coinvolgendo i diretti destinatari delle misure di rimodulazione (qui è consultabile l'elenco sei soggetti auditi) e, alla luce di tali audizioni, ha provveduto a rimodulare sei sussidi ambientalmente dannosi. Per completare questo primo impegno, la Commissione ha ritenuto di procedere ora ad un secondo ciclo di pubbliche consultazioni, aperte a tutti.

In particolare, la Commissione ha formulato sei proposte normative volte a rimodulare sette SAD previsti nel Catalogo dei sussidi ambientalmente dannosi e dei sussidi ambientalmente favorevoli del 2018.

Per partecipare alla consultazione, è necessario prendere visione del materiale cliccando sui link inseriti di seguito:

1.    RELAZIONE INTRODUTTIVA

2.    MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

3.    PROPOSTE NORMATIVE

1)   Proposta 1 (Disposizioni in materia di accisa)

2)   Proposta 2 (Disposizioni in materia di imposta di consumo sugli oli lubrificanti)

3)   Proposta 3 (Disposizioni in materia di accisa sul gas naturale per usi industriali e sui gas di petrolio liquefatti utilizzati negli impianti centralizzati per usi industriali)

4)   Proposta 4 (Disposizioni in materia di rinnovo del parco veicoli circolante)

5)   Proposta 5 (Disposizioni per le Forze armate)

6)   Proposta 6 (Crediti d’imposta per investimenti in specifici settori)
 

4.   MODULO PER LA CONSULTAZIONE