Tu sei qui

ECHA e-news – 10 aprile 2019

In questo numero:

REACH
È disponibile una versione aggiornata del format per la notifica delle informazioni sulle miscele pericolose ai centri antiveleni (Poison Centers Notification - PCN). Il formato è stato modificato sulla base delle osservazioni degli organismi designati dagli Stati membri, dei centri antiveleni e delle imprese.

È disponibile l'elenco aggiornato delle Sostanze registrate dalle imprese del Regno Unito (circa 950 sostanze). L’ECHA invita le imprese ad avviare il trasferimento delle registrazioni attraverso i propri strumenti informatici prima dell’uscita del Regno Unito dall’UE.

La Commissione europea ha concesso l’autorizzazione per:

  • due usi del cromato di sodio (CE 231-889-5, CAS 7775-11-3) e due usi del cromato di potassio (CE 232-140-5, CAS 7789-00-6) all’impresa Saes Getters S.p.A. (scadenza del periodo di revisione 6 marzo 2026);
  • un uso del dibutilftalato (CE 201-557-4, CAS 84-74-2) all’impresa AVX Limited (scadenza del periodo di revisione 21 marzo 2026).

Il 4 aprile 2019 il Tribunale della Corte di giustizia dell’UE ha emesso la sentenza riguardante il ricorso da parte dell’associazione Client Earth che aveva richiesto alla Commissione europea di effettuare un riesame della decisione di autorizzazione per alcuni usi del DEHP. La Corte ha respinto il ricorso ritenendo che la Commissione non abbia commesso errori nella valutazione della domanda di autorizzazione.

CLP
È  stato pubblicato il 12° adeguamento al progresso tecnico (ATP) del regolamento CLP.

Registro delle intenzioni
Intenzioni di presentare proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

  • lavandulyl senecioate (CE 805-422-6, CAS 23960-07-8);
  • sodium chlorate (CE 231-887-4, CAS 7775-09-9);
  • potassium chlorate (CE 223-289-7, CAS  3811-04-9).

COMMISSIONE DI RICORSO
La Commissione di ricorso ha pubblicato la decisione sul caso A-001-2018. Il provvedimento riguarda il controllo di conformità di un dossier di registrazione. La Commissione ha inoltre pubblicato due decisioni sui casi A-013-2017 e A-014-2017 relativi alle notifiche di alimenti e mangimi nell’ambito del programma di revisione ai sensi del regolamento dei biocidi.

Il Comitato consultivo per i conflitti di interesse dell'ECHA (CoIAC) ha pubblicato il rapporto delle attività per il 2018.

EVENTI
ECHA Conference, 21-22 maggio 2019
, Helsinki
La Conferenza si svolgerà in parallelo con l’Helsinki Chemicals Forum (23-24 maggio 2019) e con il 29° Meeting della Società Internazionale di Chimica e Tossicologia Ambientale - SETAC Europe (26-30 maggio 2019).

Webinar: aggiornamento di IUCLID 6, 29 aprile 2019
Il 24 aprile sarà disponibile una nuova versione di IUCLID 6. La nuova versione dello strumento è dotata di un'interfaccia per l’utente potenziata e permette una navigazione più agevole; offre inoltre un generatore di report completo e impostazioni avanzate di creazione e importazione dei dossier. Include anche un formato per preparare le notifiche delle informazioni sulle miscele pericolose.

Workshop sulla strategia per promuovere la sostituzione di sostanze chimiche pericolose, 29 maggio 2019, Helsinki

CONSULTAZIONI PUBBLICHE
identificazione come sostanze estremamente preoccupanti per 3 sostanze con scadenza per inviare osservazioni 29 aprile 2019;
2 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 3 maggio, 4 con scadenza 17 maggio e 2 con scadenza 31 maggio 2019;
6 proposte di sperimentazione con scadenza 13 maggio 2019;
2 proposte di restrizione con scadenza 19 giugno e 3 con scadenza 20 settembre 2019.

OPPORTUNITÀ DI LAVORO
Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA
 

LINK UTILI

Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
Introduzione al regolamento REACH
Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
Condivisione dei dati
Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
Documenti di supporto
Archivio settimanale dell’ECHA
Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA