Tu sei qui

ECHA e-news - 16 dicembre 2020

ECHA e-news –16 dicembre 2020

 

In questo numero:

ECHA

È disponibile un documento che riepiloga gli esiti delle riunioni di dicembre dei Comitati RAC e SEAC.

 

REACH

È stato pubblicato il Report relativo al progetto del Forum REF-REACH-EN-FORCE-7 sul rispetto degli obblighi di registrazione ai sensi del Regolamento REACH.  

Dal 2 gennaio 2021 si applicherà la restrizione dei TDFA contenuti in alcuni prodotti spray.

La Commissione europea ha adottato la restrizione relativa alle sostanze chimiche pericolose negli inchiostri per tatuaggi e per il trucco permanente. La restrizione, che riguarda più di 4000 sostanze, eviterà oltre 1000 casi di reazioni allergiche croniche ogni anno.

Pagina ECHA sugli inchiostri per tatuaggi e trucco permanente

La Commissione europea ha avviato una consultazione  sulla proposta di regolamento che modifica l’allegato XIV del Regolamento REACH, inserendo la proprietà di interferenza endocrina per le sostanze bis(2-ethylhexyl) phthalate (DEHP)dibutyl phthalate (DBP)benzyl butyl phthalate (BBP) e diisobutyl phthalate (DIBP). La scadenza per inviare osservazioni è il 5 gennaio 2021.

Sono disponibili i documenti conclusivi relativi alla valutazione delle seguenti sostanze:

Sulla pagina dell’Agenzia dedicata alla Rete ENES - Rete di scambio sugli scenari d'esposizione è disponibile il documento "Condizioni d'uso armonizzate per i lavoratori” , che fornisce indicazioni per la valutazione dell'esposizione professionale alle sostanze chimiche.

Le condizioni d'uso armonizzate saranno integrate nella prossima versione di Chesar, prevista per l'inizio del 2021. Tale versione sarà presentata durante il webinar che si terrà il 20 gennaio 2021.

Mappe d’uso

La Commissione di ricorso ha pubblicato la decisione sul caso A-005-2019 relativa alla condivisione dei dati e dei costi ai sensi del Regolamento REACH. 

 

CLP

L’ECHA informa che sarà disponibile una funzione automatizzata per la presentazione delle notifiche di classificazione ed etichettatura (C&L) in REACH-IT. Tale sistema sarà un’opzione alternativa all'attuale invio manuale delle notifiche C&L. Per acquisire informazioni dalle imprese sull’utilizzo del sistema automatizzato è stato predisposto un questionario.

 

PIC

È stata pubblicata la relazione annuale dell'ECHA sulle esportazioni e importazioni ai sensi del Regolamento PIC (Prior Informed Consent).

 

DATABASE SCIP

Sono state ricevute dall’ECHA due milioni di notifiche sulle sostanze estremamente preoccupanti presenti nei prodotti. Gli interessati possono accedere al materiale di supporto per verificare che le loro notifiche siano state inviate correttamente.

 

CONSULTAZIONI

Le parti interessate sono invitate a fornire entro il 27 gennaio 2021 le informazioni relative ai piani di sostituzione per otto domande di autorizzazione relative agli usi delle sostanze chromium trioxide, sodium dichromate e bis(2-ethylhexyl) phthalate (DEHP).

Avviata una consultazione sulla proposta di restrizione relativa ai pannolini monouso per bambini contenenti IPA, formaldeide, diossine, e furani. È possibile inviare osservazioni entro il 21 giugno 2021.

Altre consultazioni

36 proposte di sperimentazione con scadenza per inviare osservazioni 7 gennaio e 48 con scadenza 1° febbraio 2021;

13 domande di autorizzazione con scadenza 13 gennaio 2021;

2 proposte di  classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 22 gennaio e 3 con scadenza 29 gennaio 2021;

L’invito a presentare dati e informazioni relativi al bisfenolo A e ad altri bisfenoli è stato prorogato al 15 febbraio 2021.

 

OPPORTUNITÀ DI LAVORO

Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA.

 

LINK UTILI

Le sostanze chimiche nella nostra vita

EUCLEF (EU Chemicals Legislation Finder)

Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione

Osservatorio dell’Unione europea sui nanomateriali (EUON)

Uscita del Regno Unito dall’Unione europea

Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term 

Documenti di supporto

Archivio settimanale dell’ECHA

Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA