Tu sei qui

Osservatorio nazionale sulla Sharing mobility

A partire dal 2015, con la sottoscrizione dell’Accordo per l’analisi e lo sviluppo della mobilità condivisa in Italia tra il Ministero e la Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, è stato istituito l’Osservatorio nazionale sulla Sharing mobility. Esteso a partire dal 2018 anche al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, obiettivo dell’Osservatorio è quello di stimolare i cittadini ad abbandonare il veicolo privato e utilizzare i mezzi di trasporto pubblici e condivisi, ripensando radicalmente le proprie abitudini in materia di mobilità. L’Osservatorio, attualmente composto da oltre 90 soggetti tra Enti Locali, Università, Enti di ricerca, operatori economici e associazioni di categoria, è sede stabile di condivisione e diffusione di dati, nonché di raccolta di istanze volte a favorire innovazioni normative per la definitiva affermazione della mobilità condivisa in Italia.

A conclusione dei lavori, ogni anno è organizzata la Conferenza Nazionale sulla Sharing Mobility, aperta al pubblico e ai media, importante momento di approfondimento e confronto tra gli operatori e le amministrazioni su dati e prospettive del settore; nel corso della Conferenza, inoltre, è presentato il Rapporto Nazionale sulla Sharing Mobility, che raccoglie informazioni, statistiche e proposte normative.

Per ulteriori approfondimenti, è possibile consultare il sito internet dell’Osservatorio http://osservatoriosharingmobility.it/, sul quale sono consultabili, tra gli altri, i Rapporti finora pubblicati e altri documenti utili.