Tu sei qui

Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile

  In evidenza

Terzo seminario OCSE su indicatori e metriche per la sostenibilità e la coerenza delle politiche, 17 giugno 2021

Il prossimo 17 giugno si terrà il terzo e ultimo evento organizzato da OCSE in collaborazione con il MiTE nell'ambito del Progetto PCSD “Policy coherence for sustainable development: mainstreaming the SDGs in Italian decision making process”continua

 

 

Avvicinare la comunità al processo di formazione delle scelte strategiche per la ricostruzione della Città.

È questo lo scopo dell'iniziativa #NorciaRinasce2021 che si terrà in due giornate, il 17 e 18 giugno 2021… continua

 

 

 

Gli eventi degli ultimi anni pongono lo sviluppo sostenibile al centro delle aspirazioni della comunità globale. Questo particolare momento di gestione della ripresa dopo la crisi pandemica da Covid 19 pone ulteriormente al centro dell’azione pubblica la sinergia tra la dimensione sociale, ambientale ed economica dello sviluppo.

Coerentemente con gli impegni sottoscritti nel settembre del 2015, l’Italia ha declinato l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite nella Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile (SNSvS), strumento di coordinamento che assume i 4 principi guida dell’Agenda: integrazione, universalità, trasformazione e inclusione.

La SNSvS è strutturata in cinque aree, le cosiddette “5P” dell’Agenda 2030: Persone, Pianeta, Prosperità, Pace e Partnership. A queste si aggiunge una sesta area dedicata ai vettori per la sostenibilità, elementi necessari per la trasformazione.

La SNSvS costituisce il quadro di riferimento nazionale per i processi di pianificazione, programmazione e valutazione di tipo ambientale e territoriale, in attuazione con quanto previsto dall’art. 34 del D.lgs. 152/2006 e ss.mm.ii. In base allo stesso articolo il Ministero supporta le Regioni, le Province Autonome e le Città Metropolitane nella declinazione territoriale della SNSvS, definendo le proprie strategie di sostenibilità.

Per garantire il più ampio coinvolgimento della società civile, è stato costituito il Forum per lo Sviluppo Sostenibile.

La SNSvS è stata approvata con Delibera CIPE 108 del 22 dicembre 2017 ed è frutto di un ampio processo di coinvolgimento di istituzioni e società civile, condotto dal Ministero dell’Ambiente in stretta collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero degli Affari Esteri e il Ministero dell’Economia.

Ogni tre anni la SNSvS deve essere sottoposta a revisione e il Ministero dell’Ambiente ha il compito di avviare e curare il percorso di modifica, attraverso un processo istituzionale ampio e partecipato, coordinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

 

 

 

 

 

 

        
 Eventi  

Verso la Conferenza Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile
In programma
Archivio Eventi

 

 
 La Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile  

Il processo di definizione
Strumenti di collaborazione istituzionale
Monitoraggio e valutazione
Il processo di revisione
Documenti/link utili

 
 Il contesto internazionale  

Agenda 2030
Il Foro Politico di Alto Livello
Documenti/link utili

 
 Il contributo dei territori: Regioni, Province Autonome e Città
 Metropolitane (art.34)
 

Le strategie regionali e provinciali per lo Sviluppo Sostenibile
Agende metropolitane per lo sviluppo sostenibile
Documenti/link utili

 
 Il contributo della società civile: il Forum  

Come funziona il Forum
Chi partecipa
Iniziative del Forum per lo Sviluppo Sostenibile
Documenti/link utili

 
 Iniziative e Progetti a supporto dell’attuazione della SNSvS  

Progetto Creiamo PA
Iniziative di sensibilizzazione
Coerenza delle politiche per lo sviluppo sostenibile
Progetti di ricerca