Tu sei qui

Efficienza energetica, incontro Italia-Turchia

Visita studio della delegazione del Ministero dell’Ambiente della Turchia

ROMA (28 APRILE) - Efficienza energetica e politiche per il contrasto ai cambiamenti climatici al centro dell’incontro tra le delegazioni dei Ministeri dell’Ambiente di Italia e Turchia, tenutosi questa mattina presso la Sala Europa del Ministero dell’Ambiente.

La ‘visita studio’, che rientra nell’ambito di un progetto di assistenza tecnica co-finanziato dalla Commissione Ue, prevede il trasferimento delle best practice europee verso quei Paesi che, per caratteristiche culturali, organizzative e climatiche, possono rappresentare un esempio significativo per la Turchia.

All’incontro erano presenti, per la delegazione turca, ingegneri civili, architetti, tecnici ed esperti in materia di appalti, urbanistica e meccanica elettronica.

Nel dare il benvenuto alla delegazione turca, il Consigliere del Ministro Mauro Libè ha sottolineato “l’importanza dei rapporti internazionali nella lotta ai cambiamenti climatici. Ci fa piacere – ha detto – mettere a disposizione la nostra esperienza e le buone pratiche maturate in Italia”

“Abbiamo illustrato ai rappresentanti turchi le iniziative in corso per la mitigazione e l’adattamento agli impatti dei cambiamenti climatici - ha spiegato il Direttore Generale per il Clima e l’energia del Ministero dell’Ambiente Maurizio Pernice - In particolare, le misure che il Governo ha approvato per incentivare con il credito d’imposta l’efficientamento energetico degli edifici privati; il decreto interministeriale per l’efficientamento energetico degli edifici della pubblica amministrazione centrale; i 350 milioni del Fondo Kyoto per l’efficientamento energetico nelle scuole, nonché l’avviso di prossima pubblicazione per il finanziamento di 50 milioni di euro destinati alle infrastrutture per la mobilità elettrica”.

Dirigenti, funzionari e tecnici del Ministero dell’Ambiente hanno poi illustrato le iniziative italiane per la lotta ai cambiamenti climatici, fornendo una serie di dettagli sulle modalità di funzionamento del fondo Kyoto, del credito d’imposta, del sistema ETS e dei criteri ambientali minimi.

Per approfondire 

 

Aree 
Energia
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione Generale per il Clima e l’Energia (CLE)
Argomenti 
Energia