Tu sei qui

ECHA e-news - 23 settembre 2015

In questo numero:

  • Sulla sostituzione
    Sul sito dell’ECHA sono state inserite nuove pagine su come sostituire con successo sostanze chimiche o tecniche pericolose con alternative più sicure. E’ disponibile in 23 lingue un nuovo video per i cittadini europei per promuovere i vantaggi della sostituzione.
    Se l’azienda è interessata alla sostituzione e su come procedere, si consiglia di visitare le pagine web. Sono riportati casi aziendali, video e articoli sui benefici della sostituzione vista da diverse prospettive: consumatori, mondo accademico e imprese.
  • Mancano 980 giorni alla scadenza per la registrazione REACH 2018
    Sapete che cosa è l'autorizzazione per il Regolamento REACH? O come le sostanze chimiche pericolose sono sostituite con alternative più sicure negli Stati Uniti? Avete sentito parlare di un concetto chiamato leasing chimico?
    Leggi la newsletter dell'ECHA e scopri questi e molti altri argomenti.
  • Il Mediatore Europeo ha chiuso il ricorso contro l’ECHA sull’applicazione delle regole in materia di sperimentazione animale intentato da una ONG, per maggiori informazioni.
  • Aggiornato il Registro delle Intenzioni
    Sono pervenuti tre dossier di classificazione ed etichettatura armonizzate:

    • mesosulfuron-metile (CAS 208465-21-8) presentato dalla Francia,
    • propiconazolo (CE 262-104-4) presentato dalla Finlandia
    • fludioxonil (CAS 131341-86-1) presentato dalla Danimarca.

    Proposte CLH presentate

  • L’elenco delle PBT ai sensi della legislazione precedente è ora disponibile
    ECHA ha reso disponibili le valutazioni effettuate, in base alla precedente legislazione UE, su 127 sostanze chimiche sospettate di avere proprietà PBT (persistenti, bioaccumulanti e tossiche) e vPvB (molto persistenti e molto bioaccumulanti). Le valutazioni sono state effettuate dal sottogruppo sull'identificazione delle sostanze PBT e vPvB (TC NES) tra il 2003 e il 2007. I risultati e le schede di sintesi sono ora disponibili sul sito web dell'ECHA per garantire che il lavoro precedente sulle sostanze possa essere tenuto in considerazione per ulteriori attività.
    Gli Stati membri possono discutere le valutazioni PBT e vPvB nel Gruppo di esperti PBT, coordinato e condotto dall’ECHA.
  • Presentazioni sui regolamenti REACH e CLP disponibili
    Sono disponibili per il download cinque presentazioni che trattano alcune questioni chiave del REACH e CLP per gli utilizzatori a valle. L’ECHA invita a utilizzare liberamente le diapositive delle presentazioni, queste sono rivolte a diversi tipi di pubblico: responsabili, lavoratori, professionisti della sicurezza e della salute ambientale, gruppi industriali e autorità.
  • Aggiornamento della Guida CLP: traduzioni disponibili
    L’ECHA ha pubblicato le traduzioni in 22 lingue dell'UE dell'ultimo aggiornamento della Guida introduttiva al regolamento CLP (versione 2.1). Il documento di orientamento è stato aggiornato nel mese di agosto 2015, per tener specificamente conto della piena entrata in vigore del regolamento CLP e della fine del periodo di transizione per l’etichettatura delle miscele, secondo la Direttiva sui prodotti pericolosi (DPD) e la classificazione dei loro componenti, in funzione della Direttiva sulle sostanze pericolose (DSD).
  • Ultima occasione per dirci cosa ne pensate dei nostri prodotti news
    L’ECHA chiede un feedback sulle e-News e Newsletter per la nuova indagine di quest'anno, il sondaggio terminerà lunedi 28 settembre. Gli iscritti hanno ricevuto una email alla propria casella di posta con un link al sondaggio. Tuttavia, se siete iscritti alle nostre notizie e non avete ancora ricevuto il link, comunicatelo all'indirizzo: surveys@echa.europa.eu
  • Siete interessati alla formazione su Chesar?
    Sarà pubblicata nel 2016 una nuova e migliorata versione di Chesar - lo strumento che consente di effettuare in modo efficiente e di mantenere la vostra valutazione della sicurezza chimica -. Chesar 3.0 include nuove funzionalità, come la possibilità di valutare le sostanze con composizione complessa o ritenute pericolose, come le sostanze UVCB. L'ECHA sta attualmente lavorando su un programma di formazione per tutti coloro che sono interessati. Vorremmo sapere quale metodo di formazione è preferito - soprattutto dai nuovi utenti. Si può accedere al sondaggio ed esprimere la propria opinione entro il 25 settembre. Ci vorranno solo cinque minuti per completare il test che non richiede alcun uso o conoscenza pregressi su Chesar. I risultati saranno utilizzati per sviluppare un programma di formazione per il 2016.
    Come utilizzare Chesar
  • Decisione della Commissione di ricorso, sul caso: A-005-2014 sulla valutazione del tetracloruro di carbonio
    Nel caso A-005-2014, i ricorrenti hanno contestato una decisione dell'Agenzia che richiede l’estensione dello studio sulla tossicità riproduttiva su una generazione (EOGRTS) a seguito della valutazione della sostanza tetracloruro di carbonio (CE 200-262-8).
    La decisione esamina le condizioni che necessitano di essere soddisfatte affinché l'Agenzia possa giustificare una richiesta di ulteriori informazioni in seguito alla valutazione di una sostanza. La decisione chiarisce che è necessario che l'Agenzia sia in grado di dimostrare che esiste un rischio potenziale, che il rischio sia chiaro e che le informazioni richieste abbiano una reale possibilità di migliorare le misure di gestione dei rischi. La decisione valuta anche il rapporto tra sostanza e valutazione dei dossier.
    La commissione di ricorso ha annullato la decisione impugnata sulla base del fatto che era sproporzionata dal momento che EOGRTS non è, sulla base delle informazioni disponibili, necessario per chiarire un potenziale rischio per la salute umana e l'ambiente.
  • Eventi
    Conferenza: REACH e oltre - Sfide e opzioni per migliorare
    20 ottobre 2015, Bruxelles
    Otto Stati membri dell'UE e la Norvegia invitano a partecipare ad una conferenza a Bruxelles il 20 ottobre per discutere la necessità di un intervento e possibili soluzioni su come migliorare il funzionamento del Regolamento REACH e iniziando a pensare oltre il REACH nella nostra futura politica sulle sostanze chimiche. L'evento riunirà rappresentanti di alto livello degli Stati membri, il Parlamento europeo e la Commissione europea, così come le associazioni industriali e le organizzazioni dei consumatori e ambientaliste. Questa è l'occasione per interagire coinvolgendo direttamente i legislatori sul come può essere migliorata l’applicazione del REACH.
  • La Rete di scambio sugli scenari di esposizione si incontra a Bruxelles (ENES)
    5-6 novembre 2015, Bruxelles
    Il nono incontro ENES aggiornerà sullo sviluppo degli strumenti per migliorare la comunicazione sull'uso e l'esposizione nella catena di approvvigionamento in ambito REACH. Gli strumenti sono stati sviluppati in base alla roadmap CSR/ES. Maggiori informazioni verranno pubblicate a breve online.
  • Webinar REACH 2018 'Trova il tuo co-dichiarante e preparatevi a lavorare insieme'
    18 Novembre 2015, 11:00 - 12:00, Helsinki (EEST, GMT +3)
    La vostra azienda ha già precedenti esperienze di registrazione delle sostanze chimiche ai sensi del regolamento REACH? In caso contrario, questo webinar è per voi. Vi mostreremo come recuperare le pre-registrazioni in REACH-IT e come verificare se la vostra sostanza è già stata registrata. Imparerete come trovare le aziende di cui avete bisogno per lavorare insieme per effettuare la registrazione congiunta. Riceverete anche consigli su come iniziare a cooperare in un forum per lo scambio di informazioni sulle sostanze (FSIS). Una sessione Q & A alla fine del webinar potrà risolvere eventuali questioni in sospeso relative al tema.
    Questo è il secondo di una serie di webinar che si concentreranno su informazioni pratiche per registrare con successo le sostanze entro il termine del 31 Maggio 2018.
    Registrazione
    REACH 2018 - pagina web
  • ECHA webinar: aggiornamento utilizzatori a valle
    21 Ottobre 2015, 11:00-00:30, ora di Helsinki
    Il webinar si propone di aggiornare gli utilizzatori a valle sulle recenti attività che possano aiutarli a usare prodotti chimici in modo sicuro e adempiere ai loro doveri previsti dal REACH. Tra gli argomenti: come gli utilizzatori a valle possono beneficiare del più recente lavoro svolto per migliorare le informazioni lungo la catena di approvvigionamento, come preparare una relazione sulla sicurezza chimica e come notificare all'ECHA gli usi autorizzati.
    Registrazione
  • Workshop sulla "Ottimizzazione delle domande di autorizzazione"
    17 novembre 2015, Bruxelles
    La Commissione europea e l'ECHA stanno organizzando un seminario per migliorare ulteriormente il funzionamento dell’applicazione per la procedura di autorizzazione. Il workshop si concentrerà su due aspetti: come preparare applicazioni appropriate, in generale, e su come soddisfare le esigenze di informazione per le applicazioni «a monte».
    Si tratta di un approfondimento alla conferenza 'Lessons Learned' sulle domande di autorizzazione, tenutasi a Helsinki il 10-11 febbraio 2015
    Registrazione
  • ECHA - Prossima settimana:
    Riunione del comitato sui biocidi
    30 settembre - 1 Ottobre il 2015
  • Lavorare all’ECHA
    Posizioni aperte
    TIROCINIO posizioni aperte
    Esperti nazionali distaccati