Tu sei qui

Ecomondo 2018

IL MINISTRO COSTA INAUGURA “ECOMONDO” E INTERVIENE AGLI STATI GENERALI DELLA GREEN ECONOMY

Nello stand del ministero iniziative di educazione ambientale, dibattiti sulla comunicazione ambientale e sull’essere plastic free

Roma, 5 novembre 2018 –  Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa inaugurerà domani, 6 novembre, alla Fiera di Rimini la ventiduesima edizione di “Ecomondo”, la fiera internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile, e la dodicesima edizione di “Key energy”, la fiera internazionale per l’energia e la mobilità sostenibile. 

Alle ore 11 il ministro interverrà alla sessione plenaria di apertura degli “Stati generali della green economy 2018”, dedicati quest’anno a “Green economy e nuova occupazione per il rilancio dell’Italia”. Gli appuntamenti del ministro a “Ecomondo” proseguiranno con l’incontro con la stampa allo stand del ministero (Hall Sud, ore 14.30) e la visita ai padiglioni della Fiera.

Nei giorni successivi, lo stand del ministero dell’Ambiente ospiterà una serie di eventi: la mattina iniziative di educazione ambientale rivolte alle scuole in collaborazione con Guardia Costiera e Comando Carabinieri Tutela Ambiente, mentre nel pomeriggio si terranno, mercoledì 7 alle 14.30, la tavola rotonda “Quale comunicazione ambientale oggi”, e giovedì 8, alla stessa ora, l’incontro “Essere plastic free: un percorso per aziende e PA”. Alla tavola rotonda parteciperanno Marco Gisotti (Fima) Roberto Zalambani (Unaga), Alfonso Cauteruccio (Green Accord), Massimiliano Pontillo (Pentapolis), Sabrina Talarico (Gist), Nadia Grillo (Ugis), Olga Chitotti (Fast Ambiente). Al dibattito dell’8, interverranno Daniele Moretti (Sky Tg 24) e un esponente del Comune di Ancona.

Inoltre, anche quest’anno il Ministero organizza diversi eventi e interviene a diverse tavole rotonde, alcune delle quali vedranno la partecipazione dei sottosegretari all’Ambiente, Salvatore Micillo e Vannia Gava.

Nell’ambito delle attività internazionali, fitto il programma di seminari, incontri B2B e spazi di riflessione e confronto tra le imprese italiane e le delegazioni di alcuni dei Paesi con cui il ministero porta avanti programmi di collaborazione bilaterale. Domani, in particolare, si terrà il “Sino-Italian forum on green industry development”, nato dalla collaborazione tra il MATTM e il Ministero dell’Industria e dell’Informazione tecnologica della Repubblica Popolare Cinese. L’evento consentirà di fare il punto sugli sviluppi della green economy in Cina e sulle prospettive, nei due Paesi, nei settori delle automobili a basso impatto ambientale e della tecnologia fotovoltaica. Sempre domani si svolgerà il seminario, in collaborazione con l’International finance corporation del Gruppo Banca mondiale, dal titolo “Climate business opportunities in the Middle East & North Africa”.

Qui il programma: 
www.minambiente.it/sites/default/files/archivio/ecomondo2018/Programma_ecomondo.pdf