L’ Accordo

Il 17 novembre 2016, a margine della 22esima Conferenza sul Clima delle Nazioni Unite, tenutasi a Marrakech, è stato firmato il Protocollo d’Intesa per la “Cooperazione nel campo della vulnerabilità ai cambiamenti climatici, la gestione dei rischi, l’adattamento e la mitigazione” tra il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare italiano e il Ministero dell’Ambiente, dello Sviluppo Territoriale e delle Risorse Naturali del Sudan*.

Il Ministero dell’Ambiente italiano co-finanzia le attività approvate nell’ambito del Protocollo con un ammontare di 2 milioni di euro, integrabili con finanziamenti aggiuntivi.
 

    Il Piano di Lavoro

Nel corso della sua prima riunione (Bonn, maggio 2017), il Comitato Congiunto, istituito nell’ambito del Protocollo, ha approvato il Piano di Lavoro, che individua quattro settori di collaborazione:

• Sviluppo delle energie rinnovabili e integrazione dell’energia prodotta da fonti sostenibili nel sistema elettrico nazionale;
• Miglioramento del trattamento delle acque e gestione sostenibile delle risorse idriche;
• Promozione di un sistema sostenibile di raccolta e trattamento dei rifiuti nelle aree urbane, con l’obiettivo di aumentare il riciclo e ridurre la quantità di rifiuti diretti nelle discariche;
• Rafforzamento istituzionale e individuazione di nuovi progetti pilota di lungo termine.

    I progetti in corso

• Supporting Sudan Meteorological Authority (SMA). Il progetto mira al rafforzamento della rete idrometeorologica e dei servizi dell'Autorità Meteorologica del Sudan attraverso attività di  formazione del personale tecnico della SMA e l'espansione della rete di osservazione a terra.

• Policy responses to climate change: sustainable development and energy transition. Il progetto prevede attività di formazione sulla gestione delle acque e le città verdi, le energie rinnovabili e l’off-grid per 50 funzionari pubblici. La formazione si svolgerà a Khartoum.

• Solar pumps for sustainable livelihood. Progetto teso a promuovere l'approvvigionamento idrico, per l’irrigazione e l’accesso all’acqua potabile, in 10 villaggi del Nile River State e del North Kordofan, attraverso l’introduzione di sistemi per il pompaggio dell’acqua alimentati ad energia solare e non connessi alla rete.

Feasibility study on weather radars acquisition in Sudan. Al fine di potenziare la  rete idrometeorologica e i servizi climatici gestiti dall'Autorità Meteorologica del Sudan, sarà svolto uno  studio di fattibilità per l'acquisizione di strumenti radar meteorologici.

L’attuale denominazione del Ministero sudanese è National Environment Commission (NCE)

 

   Aggiornamenti

    07/03/2019   Accordo Italia, Sudan, FAO per uno sviluppo agricolo resiliente e a basse emissioni di carbonio
    11/12/2018   Quarta riunione del Comitato Congiunto a Katowice
    08/05/2018   Terza riunione del Comitato Congiunto, servizi meteo e risorsa idrica al centro di 3 nuovi progetti
    27/03/2018   Missione tecnica per esplorare opportunità d’intervento nel settore della gestione sostenibile delle risorse idriche
    16/11/2017   Seconda riunione del Comitato Congiunto, approvati i primi due progetti
    09/07/2017   Prima missione tecnica del ministero dell’ambiente-Enea in Sudan
    15/05/2017   Prima riunione del Comitato Congiunto a Bonn: approvato il Piano di Lavoro
    24/01/2017   Nuova consultazione bilaterale a Khartoum per la definizione dei progetti

 

 

Contatti
Bruna Kohan
AT Sogesid
kohan.bruna@minambiente.it
b.kohan@sogesid.it
Tel 06 5722 8119

Leonardo Gallico
AT Sogesid
gallico.leonardo@minambiente.it
l.gallico@sogesid.it
Tel 06 5722 8125

Documentazione
- Protocollo d’Intesa Italia-Sudan (17 novembre 2016, EN
- Emendamento al Protocollo d’Intesa (16 novembre 2017, EN)
- Piano di Lavoro Sudan (16 maggio 2017, EN)
- Accordo FAO su gestione risorse idriche (07/03/2019, EN)
- Accordo FAO su sistema allerta meteo (07/03/2019, EN)

 

 

 

 

Galleria fotografica

Roma, 07 marzo 2019 - Accordo Italia, Sudan, FAO per uno sviluppo agricolo resiliente e a basse emissioni di carbonio
 
Katowice, 11 Dicembre 2018 - 4° incontro del Comitato Congiunto
 
Bonn, 8 maggio 2018 – 3° incontro del Comitato Congiunto
River Nile State, 27 Marzo 2018 –Incontro con il Ministro dell’acqua Tabita Butros Shokai
River Nile State, 24 Marzo 2018 - L’incontro con il Ministro dell’Ambiente Hassan Abdel Gadir Hilal
River Nile State, 23-24 Marzo 2018 - La delegazione italiana e sudanese nel corso della missione tecnica
River Nile State, 23-24 Marzo 2018 - Visita ad alcune località del River Nile State
 
Khartoum 9 Luglio, 2017 – Missione tecnica
MATTM -ENEA in Sudan
Bonn, 15 maggio 2017 – 1° incontro del Comitato Congiunto
 
Marrakech, 18 novembre 2016 - Alcuni momenti della firma del Protocollo d’Intesa con il Sudan.